Birra artigianale, cucina vegetariana. BeVeg e un tocco di Fritolìn.

Al Circolo Arci del Girone d’estate fanno un ottima sagra del fritto, friggono un po’ di tutto, verdura e carne. La peculiarità della sagra è quella di non riuscir a distinguere un pollo fritto da un coniglio, ed è bello quando nel mondo si annullano le differenze.

Questo fine settimana e il prossimo (vedi locandina) c’è una bella sagra, senza vino e senza carne. Una sagra senza questi presupposti parte male, e tuttavia promette molto bene. Birre artigianali selezionate da produttori italiani e cucina vegetariana e vegana. BeVegan è organizzata dall’Enoteca Bevo Vino si San Niccolò, e ovviamente dietro c’è anche la lobby massonica dell’omonimo comitato di quartiere. Il programma degli eventi è vario, ma segnaliamo per sabato 23 il concerto dei Tolomei’s Brothers, musica funky, reggae, e stornelli.

Come dice Steve Jobs, “Stay hungry…” e fate un salto al Circolo Arci del Girone, oltre cibo e birra anche giochi per bambini e musica dal vivo. Per quanto riguarda la sezione “Stay foolish!” sabato 24 c’è un incursione di Fritolìn il primo franchising Open Source di fritto e dubbia simpatia,  powered by Kindi e dal Contadino di SottoVingone. Speriamo che i fiori fritti resistano alla ghiacciaha! Fritolìn ovviamente premierà Miss Pastella all’impastatrice/tore che più di ogni altro intepreterà meglio il motto “Put The Fingers In The Pasta”. Ma non finisce qui. Pare anche che il Dipartimento di Neuroscienze della Tripoli University  presenterà un prototipo di nuovo alcol test – basato su un calcino e delle speciali ottiche sviluppate nei laboratori di Via Tripoli (da segnalare la presenza della stampa e di venture capitalist).

ecco un pò di merchandising…prenotatele online.

Fiori fritti e Tourist-Watching a trecento passi sopra l’Arno.

Un’iniziativa che parte dal basso (vedi locandina), che più basso non si può, per arrivare in alto, a trecendo passi sopra l’Arno. Senza altri ingnobili giri di parole, elenchiamo la serie di iniziative che vede la presenza di Fritolìn, una start-up di Kindi, insieme a una serie di gruppi e artisti, coordinati dal Comitato di San Niccolò. Domenica 3 Luglio il Comitato di San Niccolò, infatti, ha organizzato Piazza Libera Tutti, festa di quartiere col patrocinio di Q1 e Comune di Firenze, e con il contributo di associazioni e artisti (No Dump; Kindi; Riot Van; Clet; Guerrilla Gardener), dal pomeriggio fino al tramonto. Ecco il menu di eventi proposti da Kindi e il suo sottoinsieme, Fritolìn:

Il Piazzalino – 300 passi sopra l’Arno. Giradino Vegni, via San Niccolo’ 89.

Per fare un grande piazzale non serve un piazzale grande.
Contate trecento passi per scoprire una terrazza sconosciuta su Firenze, fra un inedito David di Michelangelo e un binocolo per avvistare i turisti.
…cocomero fresco, roba fresca, 200 specie vegetali diverse, tourist-watching, ghiaccioli d’autore, esibizioni machiste di bocce e tiro alla fune…
A cura di: Kindi

Tourist Watching
Giradino Vegni, via San Niccolo’ 89.
I turisti a Firenze sono osservabili in più di 300 specie diverse, ciascuna con piumaggi, infradito e comportamenti differenti.
La loro migrazione verso luoghi d’arte stagnante e gelaterie, ci permette di osservare le specie più insolite.
Molti si spostano principalmente per riprodursi, per cercare cibo e per fare file interminabili in condizioni proibitive.
Il fenomeno detto tourist-watching rende possibile osservare, armati di cannocchiale, i turisti migratori, cioè le specie che si trovano in quell’area solo di passaggio..
(Fonte: Kindipedia) Continua a leggere